estate allenamento arrampicata

Estate: come allenarsi in vacanza e non perdere la “tenenza”.

Per chi di voi ha davanti a sé un’estate unicamente arrampicatoria, non c’è problema. Ci sono climber però che dopo mesi passati ad allenarsi, aumentare resistenza, forza e grado, rischiano di vedere vanificato il proprio stato di forma da due belle settimane di vacanza al mare, dove l’unica cosa verticale sono gli ombrelloni.

Volendo accontentare le esigenze della famiglia che scalpita per non fare le solite due settimane di vacanza alla base di una big wall ammirando le vostre gesta e contemporaneamente non perdere il proprio stato di forma, ci sono alcuni consigli, accorgimenti che potete seguire per non perdere completamente la “tenenza” accumulata in bracci ed avambracci nelle vostre settimane migliori.

L’allenamento di carattere generale, per lo più aerobico, lo dovete ricreare da voi. Fare flessioni, andare a correre o pedalare in bici sono attività che possono essere svolte ovunque. Un allenamento più specifico per bracci e avambracci richiede una dose di impegno in più e qualche accorgimento, vediamo come:

 

Sfrutta la coda in macchina

 

coda

Lunghi viaggi in macchina? Code kilometriche? Approfittane per mantenere allenati gli avambracci con il Forearm Trainer di BD. Il concetto è quello del vecchio “antistress”, che torna buono per allenare mano, dita ed avambracci mentre siete in macchina, senza sottrarre tempo a voi, alla vostra vacanza o alla vostra famiglia, e soprattutto mantenendo sempre la calma..

forearm e powerfinger

Black Diamond Forearm Trainer e Powerfingers.

Se, il Forearm Trainer vi ha stufato, potete compensare con l’allenamento inverso, utilizzando i Power Fingers, sviluppati per allenare i muscoli antagonisti dell’avambraccio.

 

 

Aspettando che l’acqua bolla

powerball

 

Il Powerball è uno strumento eccezionale che consente di allenare tutti i muscoli dell’avambraccio. E’ più “ricreativo” rispetto agli antistress convenzionali, ed in generale, allena meglio. Un’altra caratteristica vincente di questo strumento è che può essere utilizzato in tempi morti, durante passeggiate o anche aspettando che l’acqua bolla o che la pasta sia pronta. Pensate che 10 minuti di allenamento siano pochi? Provate a far ruotare il Powerball per 10 minuti con una mano sola…

 

Patio

estate allenamento arrampicata

Ok, siete fortunati, la vostra abitazione di villeggiatura ha un patio, un esterno, insomma un qualcosa a cui potete appendervi. Per queste strutture risultano particolarmente funzionali le prese portatili come le Metolius Portable Power Grips (legno) o le Rock Rings (resina). Facili da montare, potrete continuare ad allenare dita, mani, avambracci e parte alta del corpo.

 

Patio “grande”

Non avete badato a spese ed avete a disposizione un patio che vi consente di muovervi senza tirare calci a chi vi sta vicino, in questo caso le Maxgrip di Maxclimbing sono il massimo che potete avere a disposizione. Sempre facili da montare vi offrono un range di esercizi full body, in grado di allenare non solo bracci e avambracci ma tutto il corpo. Top.

 

Non guidate la macchina, non fate mai da mangiare, non avete un patio.

Ok, siete rassegnati, la vacanza scelta dalla vostra compagna prevede solo spiaggia piatta, visite a musei e mai un’occasione per allenarvi e mantenere la tenenza. Vi vedete destinati a perdere almeno un grado al vostro rientro, ma non disperate, c’è ancora qualcosa che potete fare, leggetevi almeno un buon libro, come Rock Warrior’s Way. Non manterrete la tenenza, ma imparerete qualcosa di buono che potrà aiutarvi in parete.

Buone vacanze