calata in automulinette

Calata in automulinette

La discesa da una via si effettua, si sa, se non per via normale, attraverso una o più calate in corda doppia. Detto questo, ci possono essere una serie di situazioni in cui non sia indispensabile effettuare la calata in doppia, non sia pratico o vantaggioso o semplicemente, si preferisca calarsi in automulinette con il Grigri.

Il Grigri, strumento per eccellenza di assicurazione su monotiri sportivi e non su vie lunghe, dove viene preferito a dispositivi di assicurazione dinamica tipo secchiello, da in fase di discesa, una serie di opzioni che all’occorrenza possono essere sfruttate, una di queste è:

La discesa in automulinette – Passare il capo di corda nel moschettone di sosta, maglia rapida da abbandono, etc. Legarsi ad una estremità di corda, installare il GRIGRI sul capo di corda libera. Collegare il GRIGRI all’imbracatura con un moschettone con ghiera di bloccaggio. Recuperare la corda. Quando si è pronti a scendere, effettuare un test di funzionamento, prima di rimuovere la longe, per verificare di aver inserito la corda nel modo giusto, “sedendosi” e controllando l’azione bloccante, successivamente iniziare a calarsi tirando la leva e tenendo la corda lato frenante.

La maniglia aiuta a regolare la discesa, ma è la mano dal lato frenante che controlla lo scorrimento della corda. Tenere sempre la corda lato frenante.

Questo tipo di calata è pratica e veloce, può capitare per esempio di doverla fare nel caso si sia smarrito discensore e cordino per autobloccante o altro materiale per allestimento doppia. Risulta comoda in circostanze dove non ha senso “perdere tempo” nell’allestimento di una doppia, specie se si arrampica con neofita/compagno inesperto o su via di un paio di tiri.

Es. via di due tiri giunti in sosta: su una via di due tiri da 30m ciascuno, per un totale di 60m, con una corda da 70m si cala il compagno rapidamente fino a terra, saltando la sosta intermedia, scarrucolandolo con mezzo barcaiolo o con Grigri.

calata con grigri

Una volta che il compagno è a terra, ci si cala con il Grigri in automulinette fino alla sosta intermedia, si recupera la corda e si allestisce un’altra calata fino a terra. In questo modo il compagno inesperto non deve fare niente per la sua calata, non deve realizzare e gestire nessuna doppia e, giunto a terra, non deve occuparsi della vostra calata.

Attenzione: Aspetto da tenere in considerazione quando ci si cala in automulinette con il Grigri è che un ramo di corda, mentre voi scendete, risale. Se c’è già un compagno in sosta o a terra sotto di voi legato ad un ramo di corda, ciò non rappresenta un problema perchè vi potrà aiutare nel caso occorra, ma se sotto di voi non c’è nessuno ed avete buttato il ramo di corda libero, dovete fare attenzione che durante la vostra calata, il ramo di corda che risale non vada ad incastrarsi in qualche fessura, albero o radice, altrimenti rimanete bloccati a metà parete.

Per questo tipo di manovra può essere utilizzato indistintamente il Grigri o il Grigri +.

calata in automulinette

 

Non dimenticare MAI di fare un nodo all’estremità della corda.

 

Indicazioni a scopo informativo. Qualsiasi manovra deve essere appresa attraverso idoneo percorso di apprendimento, con corso CAI o Guida Alpina, leggere attentamente le istruzioni sull’utilizzo del prodotto, per comprenderne appieno il funzionamento.

Climb Safe