Finale 51 è la bibbia dell’arrampicata del Finalese, realizzato in due volumi raccolti in un box , con all’interno un codice che permette di scaricare gratuitamente l’app della guida sviluppata da Vertical-life per poter andare in falesia solo con lo smartphone o il tablet. Una guida celebrativa con foto d’ epoca ed attuali a fare da contorno a racconti dei climber che hanno fatto la storia del Finalese.

51 anni fa veniva tracciata la prima via di arrampicata sulle pareti del Finalese, la più famosa area d’arrampicata italiana. Finale 51 celebra questo periodo con una guida doppia che raccoglie tutte le pareti della zona, oramai quasi 200 settori con circa 4000 vie.

L’autore, Andrea Gallo, il top climber, il visionario, l’imprenditore, il talebano anti scavo, il fotografo e il film-maker. Uno dei pochi climbers italiani in grado di riassumere più generazioni e altrettanti modi di vivere la scalata presenta la nuova guida di Finale Ligure, per la prima volta cofanettata elegantemente in due volumi e dotata di app da cellulare. Un lavoro figlio dei tanti precedenti, ma pur sempre gigantesco. E questa volta arricchito da immancabili foto d’epoca, perchè ormai Gullich e Berhault sono già epoca. 750 pagine, uno splendido ed elegante regalo da fare a un amico climber e da fare a sè stessi se la passione della verticale è quella che ci dovrebbe essere. Sopratutto pensando a quante vie sono state chiodate e richiodate con i proventi delle guide di Andrea.

“Roccia a Finale ce n’è ancora, basta vederla…negli ultimi anni sono nati settori molto belli in falesie classiche, penso ad Altro Livello a Pianarella o al settore delle Ombre Blu ri/scoperto dal duo Lorenzo Cavanna-Elisabetta Caserini (che è una delle guide italiane, uomini compresi, più attive): hanno anche anche trovato nuove linee incredibili a Perti Settentrionale, sotto gli occhi di tutti, e cosa dire delle nuove vie di Michelangelo Sanguineti al Bric del Frate o delle scoperta fatta da Renato Delfino che alla Rocca degli Uccelli era tutto da fare? Certo, per le strutture totalmente nuove non si può pensare di trovare un altro Monte Cucco, ma alcune falesie tipo il Kaimano sono di gran qualità, poi ci sono le tante microstrutture criticate da tanti, ma sempre affollate: è un nuovo approccio all’arrampicata, strutture basse con chiodatura ravvicinate, sempre su roccia super, ci stanno eccome.”

 

Finale 51 propone il testo trilingue accompagnato da cartine, disegni e fotografie con tracciati delle vie.

Autore di testi e foto, Andrea Gallo, climber, fotografo e videomaker. Il best seller dell’editoria delle guide di arrampicata in Italia.

Contributi scritti di Alessandro Grillo, Alessandro Gogna, Fulvio Balbi, Marco Zambarino, Martino Lang, Michelangelo Sanguineti, Giovanni Massari, Flaviano Bessone, Gerhard Heidorn, Gerardo Fornaro.

Area geografica Liguria
Disciplina Arrampicata
Titolo Finale 51
Sottotitolo Rock climbing a Finale Ligure
Autore Gallo Andrea
Editore Idee verticali edizioni
Edizione Nona edizione
Data Dicembre 2019
Pagine 752
Dimensioni 15 x 21 cm
Formato Cofanetto contenente 2 volumi
Lingua Italiano, inglese, tedesco
Illustrazioni Disegni, cartine, foto panoramiche, foto a colori
ISBN o EAN 9788895224305

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Finale 51 rock climbing a Finale Ligure”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Accetto che i miei dati vengano memorizzati e usati solo per la gestione della mia richiesta come indicato nella privacy policy
    * Campi obbligatori
    google logoSestogradoSestogrado
    5,0 stelle - 201 recensioni

    newsletter

    Iscriviti per ricevere aggiornamenti e novità sui prodotti per l’arrampicata.

    Modalità di pagamento

    Paga in completa sicurezza tramite Paypal, carta di credito, bonifico bancario o contanti alla consegna.
     Paga con Paypal e con le maggiori carte di credito